Il Poggiolino

Con 15.000 metri quadrati di estensione, immersa nella valle del Casentino in Toscana, l’azienda agricola “Il Poggiolino” è un esempio di come si possa interpretare un ruolo economico in un rapporto totalmente integrato con l’ambiente. Alleviamo la Helix Aspersa Muller ed è la natura che, con la sua saggezza, ci insegna le leggi della vita della chiocciola. Il nostro compito è permettere che tutto accada in armonia e senza imprevisti, creando le condizioni idonee per la crescita e la riproduzione degli animali. L’intero percorso vitale avviene nell’allevamento, garantendo un prodotto fresco e di livello superiore a quello raccolto in natura per quanto riguarda tenerezza delle carni, qualità degli alimenti utilizzati e omogeneità della pezzatura, disponibile tutto l’anno.

L’Azienda

La freschezza della giovane imprenditoria femminile insieme alla scelta di un percorso rispettoso dei ritmi della natura fanno dell’azienda agricola “Il Poggiolino” un esempio di economia brillante e innovativa. La titolare è una giovane donna che ha scelto di impegnarsi in un’attività che, da un lato, copre una fetta di mercato dal forte potenziale ed effettivamente in costante crescita, dall’altro riallaccia il più primitivo e solido legame con la terra in un rapporto di condivisione e scambio reciproco. A conduzione totalmente familiare, la nostra azienda opera in un contesto di assoluta fiducia reciproca e affidabilità. Svolgiamo il nostro operato con la massima serietà, estrema attenzione e grande passione: ognuno di noi segue costantemente la formazione tecnica più avanzata che, unita all’amore per il nostro lavoro, ci permette di garantire un prodotto eccellente per qualità organolettiche e parametri igienico-sanitari. Collaboriamo costantemente con l’Istituto internazionale di Elicicoltura Cherasco (CN) per la conoscenza e diffusione di tecniche professionali avanzate attente alla tutela della salute e alla dignità dell’animale. Grazie alla nostra passione abbiamo saputo conquistare l’attenzione di un’azienda prestigiosa come S’agapaώ, produttrice di cosmetici a base di bava di lumaca, per la bellezza e la salute del corpo. Abbiamo scelto di stabilire la nostra attività in Casentino, terra di straordinario valore ambientale che, nel suo passato, ha dato ospitalità al sommo poeta Dante Alighieri. Abitata dalle gens etrusche prima, dominata dai potenti conti Guidi poi, che hanno lasciato in eredità numerosi castelli, costellata di magnifiche pievi romaniche e famosa per l’eremo e monastero di Camaldoli e la Farmacia di erbe officinali, la valle del Casentino è la culla dell’Arno e la patria delle Foreste Casentinesi, patrimonio dall’inestimabile valore naturalistico che conserva al proprio interno intere aree protette per la loro rilevanza faunistica e vegetale. È proprio qui, in questo paradiso naturale, che operiamo per garantire una risposta concreta ai principi dell’ecologia nel suo senso più pieno (oikos-logos, discorso sull’ambiente o, se si vuole, sulla casa).

Il Ciclo Continuo

Il rispetto per la terra che ci ospita e le creature che la popolano sono valori imprescindibili. Perciò, in collaborazione con l’Istituto internazionale di Elicicoltura Cherasco (CN), abbiamo adottato il sistema a ciclo continuo, che segue un’impostazione tecnica professionale volta a tutelare la salute degli animali. La chiocciola, allevata in un ambiente amico, trascorre su terreno libero la sua vita che, per raggiungere la fase adulta, prevede un ciclo di due anni durante i quali segue un’alimentazione vegetale. La raccolta delle chiocciole avviene nel periodo estivo e autunnale; vengono poi spurgate e selezionate.

La lumaca Helix Aspersa

La chiocciola è un mollusco gasteropodo, polmonato, cefalofero e stilommatofero. La Helix Aspersa è la specie più diffusa nell’area mediterranea e rappresenta circa l’80% del patrimonio elicicolo in Italia. Ha una conchiglia conoide, convessa in alto e obliqua in basso, con 3-4 spire. Le sue caratteristiche la rendono tra le specie più pregiate nell’impiego gastronomico e cosmetico. Di ottima pezzatura, consistente e dolce, le sue carni sono tenere e fragranti. La chiocciola italiana in particolare è garanzia di salute: si alimenta con vegetali selezionati e vive in condizioni igieniche e ambientali controllate.

Gastronomia

La lumaca è notoriamente un alimento pregiato. Ma, oltre al gusto apprezzato dalle cucine più raffinate, vanta anche valori nutrizionali che la rendono migliore della carne, contiene le stesse proteine dell’uovo, è a basso contenuto di grassi ed è ipocalorica. Favorisce l’eliminazione del colesterolo dall’organismo attraverso le vie biliari.

ALIMENTIACQUA (%)PROTEINE (%)GRASSI (%)CALORIE (per 100 grammi)
Carne di manzo62.818.815.4214
Carne di pollo68.719.111.0175
Uovo73.913.011.1156
Sogliola81.515.92.682
Lumaca84.913.41.267

Cosmesi

La bava di lumaca è uno degli ingredienti più puri e rispettosi dell’ambiente che esistano ed è un riferimento in ambito dermatologico e farmaceutico. La scoperta delle sue proprietà è avvenuta osservando le mani degli allevatori di lumache che presentavano una pelle liscia, idratata e senza segni di invecchiamento. Ovviamente la qualità della materia prima fa la differenza: la bava estratta senza stimolatori stressanti o invasivi ha proprietà decisamente superiori ed è per questo che noi produciamo per S’agapaώ. I mucopolisaccaridi costituiscono un idrogel adesivo e protettivo; il collagene dona tonicità alla pelle mentre l’elastina ne determina l’elasticità; l’acido glicolico ha un’azione esfoliante; l’allantoina ha proprietà idratanti, lenitive, antirossore; le vitamine A,C ed E hanno un’azione antiossidante.

Mercato

Negli ultimi anni si è sviluppata una forte tendenza all’elicicoltura naturale. Da una parte il fatto che sempre più consumatori scelgono di acquistare chiocciole al naturale, dall’altro il valore paramedico della bava garantiscono al settore un futuro importante. Negli anni ’70 vennero emanate le prime leggi che regolamentavano la raccolta dell’Helix e da allora è partito l’allevamento a ciclo biologico completo. Di conseguenza c’è stato un forte incremento del consumo e in pochi anni anche l’Italia ha visto la produzione moltiplicarsi, anche grazie tecniche sempre più aggiornate. Il business mondiale delle lumache negli ultimi 2 anni ha toccato i 10 miliardi di Euro e in Italia nel 2014 si sono superate le 40.000 tonnellate.